archive-org.com » ORG » A » ACQUADOLCE.ORG

Total: 517

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".
  • I VETRI DI COPENHAGEN - "Acquadolce"
    di impegni internazionali da parte di ogni Stato e fedeli indefessi del mercato e della finanza liberi gli Usa hanno reso impossibile la redazione e la firma di un accordo mondiale sul clima Hanno preso in ostaggio il futuro dell umanità e del pianeta Come nel 1997 a Tokyo gli Stati Uniti hanno imposto la ragione della loro forza e dei loro interessi A Copenhagen è rispuntato un detto assai eloquente Obama non è certamente Bush ma gli Stati Uniti restano gli Stati Uniti Spinti dalle stesse logiche preservare la loro sicurezza nazionale mantenere la competitività delle loro imprese e tirare il massimo dei vantaggi dalla transizione verso un economia fondata sulle energie rinnovabili gli altri paesi sviluppati si sono allineati su posizioni intransigenti L Unione europea in particolare non ne esce più amata e rispettata nonostante prima di Copenhagen abbia giocato a fare la migliore allieva della classe Pertanto se e fintantoché i poteri forti dei principali Stati negoziatori resteranno abbarbicati ai principi negoziali imposti a Copenhagen abbandono del Protocollo di Kyoto come quadro giuridico di riferimento mercificazione dell aria dell acqua della terra e del sole monetizzazione delle foreste mantenimento dei diritti di proprietà intellettuale sul vivente la seconda proposta consiste nel suggerire che la società civile abbandoni di correre dietro i negoziati intergovernativi nella speranza di farvi una piccola breccia positiva Propongo invece che la società civile mondiale approfittando della convergenza intervenuta in preparazione e nel corso di Copenhagen tra le grandi correnti dell altermondialismo a vocazione sociale anticapitalista e politica e quelle dell ecologismo e della giustizia climatica lanci l organizzazione di un Assemblea costituente cittadina mondiale L obiettivo sarebbe quello di definire e precisare le grandi linee principi fondatori valori fondamentali regole di base mondiali di un Patto mondiale del vivere insieme una specie di Carta Costituzionale dell umanità e del pianeta centrata sull idea salviamo la vita e il pianeta A tal fine l Assemblea costituente mondiale dovrebbe a affermare il carattere di beni comuni pubblici patrimonio dell umanità e della madre terra di cinque beni essenziali e insostituibili alla vita e al vivere insieme l acqua l aria il sole la terra la conoscenza L Assemblea dovrebbe solennemente riconoscere la loro indisponibilità al mercato la loro destinazione universale il loro legame con la sacralità della vita e il diritto alla vita per tutti b elaborare delle soluzioni alternative di economia pubblica e cooperativa per la promozione di un economia di giustizia ambientale e di condivisione sociale Le soluzioni esistono Non v è bisogno di far ricorso al mercato delle emissioni o al prezzo mondiale della tonnellata di CO² per impedire che l atmosfera si riscaldi più di 1 5 gradi centigradi da qui al 2 100 c a partire da quanto sopra riconcettualizzare i principi di sovranità e di sicurezza per arricchirli sul piano dei contenuti e delle istituzioni in funzione della co responsabilità della condivisione della mutualità e della comunanza mondiale e planetaria Il World political forum presieduto da Mikhaïl Gorbaciov il

    Original URL path: http://www.acquadolce.org/spip.php?article147 (2016-02-10)
    Open archived version from archive

  • La chimera di una crescita che non ci sarà - "Acquadolce"
    ed efficienza energetica oppure perché le loro emissioni avranno provocato disastri tali da rendere il pianeta inagibile e ogni ulteriore estrazione di idrocarburi impossibile o superflua Con il procedere della crisi l esito ineluttabile di uno Stato preso nella spirale di un debito insanabile come quello italiano è ciò che tutti dicono di voler evitare ma che nessuno vuole prepararsi ad affrontare il fallimento default Il problema non è il se ma è solo il quando e chi sarà a subirlo e chi a imporlo e in che modo gestirlo Il dibattito politico se ci fosse dovrebbe vertere su questo Invece tutti parlano di rilanciare una crescita che non tornerà più o che se anche tornasse sarà talmente stentata da non poter interrompere quella spirale infernale Mentre si parla di crescita ma di che cosa dei saldi contabili per fare fronte al debito qualcuno anzi molti si affrettano ad arraffare tutto prima che non ci sia più niente da prendere Proprio come i deprecati protagonisti delle rivolte inglesi che sono al tempo stesso il prodotto di quel saccheggio e della cultura che la civiltà dei consumi e la pubblicità promuovono ogni giorno Ma là non si tratta di rubare uno smartphone o un paio di sniker ma di privatizzazioni di questi tempi vere e proprie svendite e dopo le pessime prove in termini di tariffe e di efficienza di tutte le privatizzazioni realizzate negli ultimi anni E dopo che l Italia ma anche Berlino ma anche Parigi ma anche Bolivia ed Equador si sono pronunciati contro le privatizzazioni non solo dell acqua ma di tutti i servizi pubblici e i beni comuni Ma la democrazia è da tempo incompatibile con le esigenze dei mercati Oggi più che mai Poi tocca alle pensioni quelle dei poveri ai salari al welfare alla sanità alla scuola all occupazione al posto fisso alle finanze dei Comuni gli unici enti che sono o potrebbero essere vicini ai governati Ovviamente è un saccheggio pericoloso in Grecia in Spagna in Portogallo in Medio Oriente per non parlare dell Islanda infatti nessuno ne parla perché la strada del default è stata imboccata per scelta e senza grandi danni se non per i banchieri finiti in galera domani in Italia lavoratori e cittadini sfruttati e taglieggiati potrebbero ribellarsi E non è detto che lo facciano in forme gentili Londra insegna Per fare fronte a questa eventualità scrivono i corifei del saccheggio di Stato ci vuole una vera leadership Quella attuale non è all altezza tanto è vero che quella italiana ma non solo quella è stata commissariata Ma anche quella europea che ne ha assunto la tutela lascia a desiderare E nemmeno Obama naviga in buone acque Mancano le idee e mancano gli uomini scrive sul Corriere della Sera un alfiere del liberismo Alberto Alesina subito rincalzato dal suo gemello Francesco Giavazzi che solo tre giorni prima si era invece accontentato su input del suo direttore dell inventiva imprenditoriale di Berlusconi Ma di idee intanto non ne tirano fuori

    Original URL path: http://www.acquadolce.org/spip.php?article193 (2016-02-10)
    Open archived version from archive

  • "Ravebianche" Azienda agricola biologica - "Acquadolce"
    Contatti Mappa del sito Acquadolce Vetrina Chi siamo Commercio Equo Solidale I NOSTRI PRODOTTI News Eventi e Progetti Documenti Campagne Rassegna stampa Link utili Nella stessa rubrica Ravebianche Azienda agricola biologica Altreconomia L informazione per agire altromercato commercio equo e solidale Global Project Home Link utili Ravebianche Azienda agricola biologica Ravebianche Azienda agricola biologica 18 luglio 2009 La nostra passione per la terra risale a molto tempo fa ma solo

    Original URL path: http://www.acquadolce.org/spip.php?article237 (2016-02-10)
    Open archived version from archive

  • Altreconomia :: L’informazione per agire - "Acquadolce"
    boolean given in web htdocs www acquadolce org home config ecran securite php on line 259 Home Contatti Mappa del sito Acquadolce Vetrina Chi siamo Commercio Equo Solidale I NOSTRI PRODOTTI News Eventi e Progetti Documenti Campagne Rassegna stampa Link utili Nella stessa rubrica Ravebianche Azienda agricola biologica Altreconomia L informazione per agire altromercato commercio equo e solidale Global Project Home Link utili Altreconomia L informazione per agire Altreconomia L

    Original URL path: http://www.acquadolce.org/spip.php?article238 (2016-02-10)
    Open archived version from archive

  • Global Project - "Acquadolce"
    to be array boolean given in web htdocs www acquadolce org home config ecran securite php on line 259 Home Contatti Mappa del sito Acquadolce Vetrina Chi siamo Commercio Equo Solidale I NOSTRI PRODOTTI News Eventi e Progetti Documenti Campagne Rassegna stampa Link utili Nella stessa rubrica Ravebianche Azienda agricola biologica Altreconomia L informazione per agire altromercato commercio equo e solidale Global Project Home Link utili Global Project Global Project

    Original URL path: http://www.acquadolce.org/spip.php?article240 (2016-02-10)
    Open archived version from archive

  • Anzio, Assemblea pubblica per l'acqua bene comune - "Acquadolce"
    GIUSTIZIA convegno nazionale Roma Città dell Altra Economia 7 novembre 2015 Diritto all acqua diritto al futuro Convegno Agorà dell Aqcaua Roma 25 novembre 2012 Teatro a Nettuno V Edizione 2012 2013 29 settembre 2011 Anzio Assemblea pubblica per l acqua bene comune 12 agosto 2011 Festa del Presidio di Libera Anzio Nettuno 19 marzo 2011 La lettera di Mammà Spettacolo teatrale III Edizione Teatro a Nettuno 19 e 20 marzo 19 febbraio 2011 Molto rumore per nulla di W Shakespeare alla III Rassegna Teatro a Nettuno 18 dicembre 2010 18 e 19 dicembre Rassegna Teatro a Nettuno 4 dicembre 2010 Il 4 e il 5 dicembre Alfiero Alfieri alla III edizione della Rassegna Teatro a Nettuno Home News Anzio Assemblea pubblica per l acqua bene comune Anzio Assemblea pubblica per l acqua bene comune 29 settembre 2011 Giovedì 29 settembre 2011 alle ore 17 30 a Villa Sarsina Sala Consiliare del Comune di Anzio si terrà l Assemblea pubblica per la consegna delle 1600 firme raccolte per la richiesta di delibera di iniziativa popolare per la modifica dello Statuto Comunale in tema di acqua bene comune ai sensi dell art 6 dello Statuto Tutta la cittadinanza è invitata a

    Original URL path: http://www.acquadolce.org/spip.php?breve43 (2016-02-10)
    Open archived version from archive

  • Festa del Presidio di Libera Anzio-Nettuno - "Acquadolce"
    2013 29 settembre 2011 Anzio Assemblea pubblica per l acqua bene comune 12 agosto 2011 Festa del Presidio di Libera Anzio Nettuno 19 marzo 2011 La lettera di Mammà Spettacolo teatrale III Edizione Teatro a Nettuno 19 e 20 marzo 19 febbraio 2011 Molto rumore per nulla di W Shakespeare alla III Rassegna Teatro a Nettuno 18 dicembre 2010 18 e 19 dicembre Rassegna Teatro a Nettuno 4 dicembre 2010 Il 4 e il 5 dicembre Alfiero Alfieri alla III edizione della Rassegna Teatro a Nettuno Home News Festa del Presidio di Libera Anzio Nettuno Festa del Presidio di Libera Anzio Nettuno 12 agosto 2011 Il Presidio di Libera Anzio Nettuno è lieto di invitare tutti coloro che volessero partecipare alla vita civile e collettiva del nostro territorio alla prima festa del Presidio il 12 agosto 2011 dalle ore 18 00 in poi presso Largo Venezia ad Anzio Colonia A chiunque fosse interessato proponiamo una serata da passare tutti insieme anche con coloro che hanno lavorato e contribuito a fare in modo che quest evento divenisse un occasione per confrontarci e divertirci La serata prevede un dibattito informativo e di confronto sulle tematiche dell antimafia portate avanti da Libera con

    Original URL path: http://www.acquadolce.org/spip.php?breve41 (2016-02-10)
    Open archived version from archive

  • La lettera di Mammà: Spettacolo teatrale , III Edizione Teatro a Nettuno 19 e 20 marzo - "Acquadolce"
    Teatro a Nettuno 18 dicembre 2010 18 e 19 dicembre Rassegna Teatro a Nettuno 4 dicembre 2010 Il 4 e il 5 dicembre Alfiero Alfieri alla III edizione della Rassegna Teatro a Nettuno Home News La lettera di Mammà Spettacolo teatrale III Edizione Teatro a Nettuno 19 La lettera di Mammà Spettacolo teatrale III Edizione Teatro a Nettuno 19 e 20 marzo 19 marzo 2011 Siamo lieti di presentare il prossimo spettacolo della Rassegna Teatro a Nettuno 2010 2011 III edizione della Compagnia I sognattori La lettera di mammà Lo spettacolo come di consueto si terrà presso la sala teatro di GTS Danza in via Michelangelo 3 Scacciapenzieri a Netttuno sabato 19 marzo alle ore 21 00 e domenica 20 marzo alle ore 18 00 Il biglietto intero costerà come sempre 10 00 ridotto 8 00 con possibilità di prenotazione e prevendita nei negozi autorizzati La lettera di mammà è stata rappresentata per la prima volta al Teatro Sannazzaro di Napoli il 4 gennaio del 1933 ed interpretata dai fratelli De Filippo Lo spettacolo ebbe così tanto successo da essere replicato per ben quattro mesi consecutivi Recita un famoso detto La mamma è sempre la mamma Ma quando si prende alla lettera tutto ciò che dice le cose possono complicarsi Accade così che un nobile squattrinato e un ricco che vuole diventare nobile pensino di raggiungere il loro scopo grazie ad un matrimonio senza conoscere però i consigli di mammà Solo alla fine di una serie di imbarazzanti situazioni si supererà ogni ostacolo così da accontentare tutti i protagonisti di questa esilarante commedia L Associazione Culturale Teatrale I Sognattori è una Compagnia Teatrale relativamente giovane ha debuttato con la Commedia di Benedetto Casillo L ospite clandestino che viene premiata nella Rassegna Teatrale Amatoriale di Maranola di Formia con il Premio

    Original URL path: http://www.acquadolce.org/spip.php?breve38 (2016-02-10)
    Open archived version from archive



  •