archive-org.com » ORG » A » AICAM.ORG

Total: 493

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".
  • AICAM: Le "rosse" di Papa Giovanni Paolo II
    nostra Pubblicazione n 322 Repertorio Catalogo delle Affrancature Meccaniche su Papa Giovanni Paolo II Gli interessati sono pregati di affrettarsi a richiederne la loro copia Dati i costi si prevede infatti solo una ristampa in forma spartana È invece in programma un aggiornamento se si riuscirà a mettere insieme un numero di impronte tale da giustificare una pubblicazione a sé In caso contrario le note di aggiornamento verranno pubblicate su

    Original URL path: http://www.aicam.org/app133.html (2016-04-26)
    Open archived version from archive


  • AICAM: Forse è italiano il primato della Torre Eiffel
    sono state finora in uso sulla torre nessuno lo sa perché pare che non esistano registrazioni ufficiali Per cercare di saperlo non rimane che spulciare negli album dei collezionisti Parlando con uno specialista francese che colleziona tutte le affrancature meccaniche usate sulla Torre Eiffel viene fuori una curiosa constatazione il primato come numero di impronte differenti dovrebbe essere di un italiano il nostro Matteo Merla di Chiavenna che di rosse sulla Torre Eiffel ne ha messe insieme oltre un centinaio La prima affrancatura nota fatta dalla cima della torre è del giugno 1950 Nei vent anni successivi si sono alternate sulla Tour almeno 88 macchine affrancatrici tutte della Havas che però già dal 1937 utilizzava la silouette come forma pubblicitaria sulle proprie impronte Matteo Merla ha in collezione oltre 110 impronte che differiscono tutte fra di loro magari anche per un solo particolare Alcuni esemplari vengono mostrati a dimostrazione della varietà dei soggetti che si possono incontrare anche in una collezione apparentemente molto circoscritta nel suo tema Se qualche collezionista volesse poi estendere la sua collezione tenga presente che il disegno più o meno stilizzato della Tour Eiffel compare anche nella rossa di varie industrie e di qualche albergo francese

    Original URL path: http://www.aicam.org/app132.html (2016-04-26)
    Open archived version from archive

  • AICAM: 50 anni del Parlamento Europeo
    il suo trentennale ha avuto più volte occasione di beneficiare di aiuti comunitari che si sono dimostrati assai significativi La scelta di una affrancatura meccanica in luogo di un annullo speciale è dovuta alla considerazione che la gestione di una rossa oltre ad avere un costo decisamente inferiore viene usata per mesi sulla corrispondenza dell ente e dissemina in questo tempo molte migliaia di messaggi a destinatari in gran parte

    Original URL path: http://www.aicam.org/app131.html (2016-04-26)
    Open archived version from archive

  • AICAM: Un catalogo per gli specimen del CIFR
    va detto che sono documenti ricordo nessuno li propone come pezzi filatelici e men che meno postali Si raccolgono per il piacere di collezionare una documentazione seria ed organica di avvenimenti date e personaggi che hanno fatto la storia d Italia Sono realizzati senza alcun fine di lucro anzi costituiscono un costo vivo dato che sono distribuiti gratuitamente a tutti i richiedenti Ma è un gravame che rientra negli investimenti per valorizzare l immagine dell associazione che occupa un posto ben preciso nel comparto filatelico senza interferire con nessun altra associazione filatelica italiana Il numero degli specimen finora realizzati si avvicina ai quaranta si sta predisponendo anche una nuova edizione del catalogo che li elenca tutti fornendo di ciascuno la riproduzione e dove necessario una descrizione del soggetto Alcuni di questi specimen sono diventati rari ed introvabili poiché al momento della loro presentazione il numero dei raccoglitori era assai più limitato con l andar del tempo la ricerca si è fatta più assillante ed i tipi per i quali la dispersione era risultata più forte si trovano oggi ad essere le piccole perle di questa collezione I primi numeri naturalmente sono quelli più ricercati ma ve ne sono altri che non sono da meno Per esempio il n 13 dedicato al Presidente Sandro Pertini il Presidente partigiano uno dei più amati dagli italiani il n 17 a distrutto in gran parte quando alla distribuzione si scopri che c era un errore Teullié invece di Teulié Ma il più raro di tutti è il n 7 il primo della serie natalizia realizzato in collaborazione con l AICAM Anche i Soci AICAM per i quali è stato catalogato come n 123 b lo hanno voluto mettere in collezione e ne è derivato un rastrellamento a tappeto che ha lasciato molti vuoti nelle

    Original URL path: http://www.aicam.org/app130.html (2016-04-26)
    Open archived version from archive

  • AICAM: Misteriose marche di affrancature meccaniche
    tutte le altre macchine Della Pegasus risulta essere stata venduta una sola macchina per la quale sono note due impronte differenti Le poche rinvenute portano le date 1956 57 Questo è il caso di una macchina misteriosa ma per la quale è stato possibile trovare l effettiva documentazione postale C è poi il caso di una macchina ancor più misteriosa Dal Bollettino delle Poste n 29 1965 apprendiamo che nel mese di agosto di quell anno la Ditta F A Montalbano di Milano ha venduto alla S n C M T C di Alfredo e Amos Tragni di Meda la macchina Satas mod Baby con numero di matricola 101393 Di quella macchina conosciamo tutte le caratteristiche tecniche ma nessuno è mai riuscito a mettere le mani su un impronta della M T C del resto quella risulta essere la sola macchina di quel tipo venduta in Italia Il caso è quindi ancor più intricato sappiamo che l impronta ci dovrebbe essere ma nessuno l ha mai vista Dove poi siamo nel buio più totale è per una macchina che porta la marca Augusta per la quale esisterebbe una autorizzazione concessa con D M del 03 05 1939 citata dalla Rassegna

    Original URL path: http://www.aicam.org/app129.html (2016-04-26)
    Open archived version from archive

  • AICAM: A Rho: bravi per la trentesima volta
    filatelicamente i concetti ispiratori della grande EXPO nutrire il pianeta energia ambiente abbiamo messo insieme 12 collezioni per oltre 300 fogli che per mezzo delle rosse hanno dimostrato quali enormi possibilità esistono per una esposizione filatelica tematica che potrebbe essere realizzata nei prossimi anni L esposizione è stata affiancata da un pregevole Numero Unico ed i nostri Soci pur presi in contropiede hanno animato l ambiente con la loro solita vivace presenza nella giornata di domenica 1 Giugno ne abbiamo contati più di una trentina che hanno movimentato il Centro Macondo dimostratosi ancora una volta una sede estremamente funzionale per una manifestazione filatelica di medie dimensioni Tutti i presenti hanno molto gradito lo specimen n 211 realizzato sul posto con l affrancatrice Francopost 400 dell AICAM che costituisce la prima materializzazione filatelica del logo della EXPO Contemporaneamente l AICAM metteva in distribuzione la sua pubblicazione n 338 Le 80 più belle di 80 anni di rosse nelle quali vengono mostrate in grandezza naturale le prime 80 classificate del Concorso concluso lo scorso marzo a Sasso Marconi dove era stata scelta la più bella A M italiana di tutti i tempi Anche la presentazione di questa pubblicazione è stata accompagnata da

    Original URL path: http://www.aicam.org/app128.html (2016-04-26)
    Open archived version from archive

  • AICAM: Con i filatelisti di montagna
    si svolgerà nei giorni 12 13 luglio nella Villa Virginia in Varallo Sesia vedrà la partecipazione di tutte le collezioni tematiche italiane esistenti sul tema Montagna Due di queste firmate da Nino Barberis e da Fabrizio Bussolino saranno approntate esclusivamente con affrancature meccaniche L AICAM aveva già dato nel 2002 la sua collaborazione ad una analoga iniziativa proposta dal GMF di cui è animatore il Socio Glauco Granatelli Anche in

    Original URL path: http://www.aicam.org/app127.html (2016-04-26)
    Open archived version from archive

  • AICAM: Verso "EXPO 2015" - 2
    automobilistica italiana unico contraltare a Torino indiscussa capitale italiana dell automobile Non solo l industria ed il commercio ma anche la finanza ha sempre avuto il suo fulcro a Milano lo ricorda la collezione su Le banche di Milano di Luigina Varetto Morchio Con un pregevole lavoro collettivo Paolo Padova Renato Morandi e Pierangelo Brivio hanno riassunto quanto la città di Milano offre nei comparti dell arte e dello sport figuratevi se non saranno milioni i turisti che vorranno vedere il Cenacolo vinciniano o La Scala il teatro più famoso del mondo o l autodromo di Monza il più naturale ed il più suggestivo tra quelli esistenti o una partita dell Inter o del Milan Con tocco professionale Manlio De Min presenta Gli alberghi di Milano sarà questo uno dei comparti che dovrà maggiormente potenziarsi per disporre della struttura ricettiva necessaria ad ospitare i milioni di visitatori La Fiera di Milano viene ricordata in modo originale per non cadere in ripetizioni sarà mostrata la riproduzione di una rarità bibliografica il piccolo e spartano catalogo redatto venticinque anni fa da Floriano e Fiorenzo Ornaghi Ma il tema Fiere al quale si aggancia direttamente la EXPO viene però ampiamente documentato da due collezioni firmate da Franco Pastori e da Carlo Sandri mentre Guido Amelotti sviluppa il tema delle Camere di Commercio che svolgono un ruolo determinante nel quadro dello sviluppo economico Si è poi voluto toccare l aspetto più significativo sul quale la EXPO è incentrata Nutrire il pianeta con due collezioni dedicate all essenza dell alimentazione il pane e l acqua rispettivamente di Fabio Giunti e di Gianantonio Gloder alle quali se ne aggiungerà una terza sulle Industrie alimentari di Milano di Michele Nebuloni e Sergio Vicardi A latere Sergio Vicardi presenterà un ampia selezione della sua spettacolosa collezione di cartoline

    Original URL path: http://www.aicam.org/app126.html (2016-04-26)
    Open archived version from archive



  •