archive-org.com » ORG » D » DIRITTIREGIONALI.ORG

Total: 436

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".
  • diritti sociali stranieri | Diritti regionali
    a diverse prestazioni sociali al requisito della residenza sul territorio Continua a leggere Pubblicato in Giurisprudenza costituzionale Regione Friuli Venezia Giulia Contrassegnato Corte costituzionale diritti sociali diritti sociali stranieri ragionevolezza e diritti sociali 3 commenti Corte cost n 172 del 2013 Continua il processo di universalizzazione dei diritti sociali Pubblicato il 30 luglio 2013 di AM Con la sentenza n 172 del 2013 la Corte costituzionale introduce un ulteriore tassello in quel filone di pronunce volto ad estendere la sfera dei titolari dei diritti sociali sulla scia di quanto già compiuto nelle sentenze nn 2 4 Continua a leggere Pubblicato in Diritto alla salute Giurisprudenza costituzionale Province autonome Contrassegnato diritti sociali stranieri giurisprudenza diritti sociali giurisprudenza stranieri Trento diritti sociali Le iniziative della Rivista Forum sulla riforma costituzionale Ricerca per Links Amministrazione In Cammino Archivio di Diritto e Storia Costituzionali Associazione Italiana dei Costituzionalisti Astrid Centro di Ricerca sui Sistemi Costituzionali comparati Consulta on Line Consulte Statutarie Diritti Comparati Diritti fondamentali rivista online Diritto regionale Federalismi it Forum di Quaderni Costituzionali GiustAmm it Gruppo di Pisa Dibattito aperto sul diritto e la giustizia costituzionale ISSiRFA Istituto di Studi sui Sistemi Regionali Federali e sulle Autonomie Massimo Severo Giannini MediaLaws Diritto

    Original URL path: https://dirittiregionali.org/tag/diritti-sociali-stranieri/ (2016-04-26)
    Open archived version from archive

  • [Tar Lombardia, Milano, sez. III, nn. 1570-1571/2013] Compartecipazione alla spesa nelle RSA e nuovo Isee | Diritti regionali
    Se tali pronunce lasciano ben sperare in relazione alla posizione di coloro i quali sono affetti da gravi disabilità il discorso ovviamente riguarda la Regione Lombardia resta invece irrisolto il problema degli anziani ultrasessantacinquenni non autosufficienti in relazione ai quali secondo la legge lombarda la quota di compartecipazione alla spesa si determina non solo in ragione della situazione reddituale e patrimoniale dell assistito come vorrebbe la normativa nazionale ma anche in ragione di quella del coniuge e dei parenti in linea retta fino al primo grado cfr art 8 co 2 lett g l reg Lombardia n 3 del 2008 A parere di chi scrive quest ultima previsione è di dubbia costituzionalità stridendo con la legge cornice statale costituita ancora oggi in attesa del nuovo Isee dal citato d lgs n 109 del 1998 In particolare ci si riferisce all art 3 co 2 ter norma che fissa il principio guida in materia di compartecipazione al pagamento delle rette sui servizi de quibus quello secondo cui in relazione alle modalità di contribuzione al costo delle prestazioni relative ai soggetti ultrasessantacinquenni non autosufficienti e alle persone con handicap permanente grave si deve tenere conto della situazione economica dei soli assistiti Tanto premesso va tuttavia ricordato come del resto non manca di fare il Tar di Milano che contrariamente alla sino a poco tempo fa pacifica giurisprudenza del Consiglio di Stato cfr qui qui qui e qui a seguito della sentenza della Corte costituzionale n 296 del 2012 l art 3 co 2 ter in questione non è più considerato un livello essenziale delle prestazioni concernenti i diritti civili e sociali da garantire su tutto il territorio nazionale idoneo a vincolare le Regioni ai sensi dell art 117 co 2 lett m Cost Infatti secondo il giudice delle leggi in attesa della determinazione dei LIVEAS le Regioni sono legittimate a legiferare nel modo in cui ritengono più opportuno ciò significa in assenza di risorse frustrare l indispensabile esigenza di uniformità nel godimento del diritto all assistenza E in mancanza della perequazione finanziaria della spesa assistenziale significa altresì lasciare le autonomie libere di disciplinare le prestazioni i costi e le condizioni di accesso con il rischio che vi siano forti disuguaglianze tra Regioni più e meno ricche Entro tale quadro si colloca infine l art 2 co 1 del regolamento governativo sull Isee in fase di approvazione in relazione al quale nello scorso mese di giugno 2013 è stata raggiunta un intesa tra Stato e Regioni in sede di Conferenza Unificata A ben vedere la previsione contrasta con la decisione n 296 del 2012 della Corte costituzionale in quest ultima l evidenziazione della situazione economica dell assistito non è considerata livello essenziale delle prestazioni nel nuovo regolamento sull Isee invece torna ad esserlo tanto che così si dispone espressamente l a determinazione e l applicazione dell indicatore ai fini dell accesso alle prestazioni sociali agevolate nonché della definizione del livello di compartecipazione al costo delle medesime costituisce livello essenziale delle prestazioni ai sensi

    Original URL path: https://dirittiregionali.org/2013/07/31/tar-lombardia-milano-sez-iii-nn-1570-15712013-compartecipazione-alla-spesa-nelle-rsa-e-nuovo-isee/ (2016-04-26)
    Open archived version from archive

  • giurisprudenza rsa | Diritti regionali
    il proprio orientamento sulle rette RSA Pubblicato il 3 dicembre 2012 di AM In attesa che la Corte costituzionale dopo l udienza di discussione dello scorso 23 ottobre 2012 si pronunci sull art 14 co 2 lett c legge reg Toscana n 66 del 2008 norma in base alla quale si stabilisce che Continua a leggere Pubblicato in Diritto alla salute Giurisprudenza amministrativa Servizio sanitario Contrassegnato consiglio di stato rsa giurisprudenza rette rsa giurisprudenza rsa 4 commenti Corte cost n 91 2012 Regione Puglia tra posti letto e posti di lavoro Alcune puntualizzazioni in merito alla gestione dei servizi sanitari Pubblicato il 18 maggio 2012 di AM Con la sentenza n 91 di quest anno la Corte costituzionale fornisce alcune importanti puntualizzazioni in merito alla gestione dei servizi sanitari pronunciandosi con due dicta di segno opposto sulla legittimità costituzionale di alcune norme della legge della Regione Puglia 8 aprile 2011 Continua a leggere Pubblicato in Giurisprudenza costituzionale Regione Puglia Contrassegnato giurisprudenza rsa rsa rssa sanità Puglia servizi sanitari 1 commento Le iniziative della Rivista Forum sulla riforma costituzionale Ricerca per Links Amministrazione In Cammino Archivio di Diritto e Storia Costituzionali Associazione Italiana dei Costituzionalisti Astrid Centro di Ricerca sui Sistemi

    Original URL path: https://dirittiregionali.org/tag/giurisprudenza-rsa/ (2016-04-26)
    Open archived version from archive

  • indicatore della situazione economica equivalente | Diritti regionali
    Isee Pubblicato il 31 luglio 2013 di AM Le decisioni del Tar Lombardia nn 1570 e 1571 dello scorso 17 giugno 2013 si segnalano per l essere tra le prime pronunce amministrative successive alle sentenze nn 296 297 del 2012 con le quali la Corte da un lato con Continua a leggere Pubblicato in Diritto alla salute Giurisprudenza amministrativa Giurisprudenza costituzionale Regione Lombardia Servizio sanitario Contrassegnato giurisprudenza rsa indicatore della situazione economica equivalente isee residenze sanitarie assistenziali 2 commenti Le iniziative della Rivista Forum sulla riforma costituzionale Ricerca per Links Amministrazione In Cammino Archivio di Diritto e Storia Costituzionali Associazione Italiana dei Costituzionalisti Astrid Centro di Ricerca sui Sistemi Costituzionali comparati Consulta on Line Consulte Statutarie Diritti Comparati Diritti fondamentali rivista online Diritto regionale Federalismi it Forum di Quaderni Costituzionali GiustAmm it Gruppo di Pisa Dibattito aperto sul diritto e la giustizia costituzionale ISSiRFA Istituto di Studi sui Sistemi Regionali Federali e sulle Autonomie Massimo Severo Giannini MediaLaws Diritto comparato dei media OLIR Osservatorio delle libertà ed istituzioni religiose Osservatorio sulle fonti Poteri Pubblici e Mercati Sistemi elettorali e Stato costituzionale Stato Chiese e pluralismo confessionale Tecniche normative Visite 412 516 Iscrizione Clicca per iscriverti e ricevere una notifica per

    Original URL path: https://dirittiregionali.org/tag/indicatore-della-situazione-economica-equivalente/ (2016-04-26)
    Open archived version from archive

  • isee | Diritti regionali
    Continua a leggere Pubblicato in Assistenza Consiglio di Stato Diritto alla salute Giurisprudenza amministrativa Contrassegnato compartecipazione spesa sociosanitaria giurisprudenza spesa sociosanitaria isee 1 commento Tar Lombardia Milano sez III nn 1570 1571 2013 Compartecipazione alla spesa nelle RSA e nuovo Isee Pubblicato il 31 luglio 2013 di AM Le decisioni del Tar Lombardia nn 1570 e 1571 dello scorso 17 giugno 2013 si segnalano per l essere tra le prime pronunce amministrative successive alle sentenze nn 296 297 del 2012 con le quali la Corte da un lato con Continua a leggere Pubblicato in Diritto alla salute Giurisprudenza amministrativa Giurisprudenza costituzionale Regione Lombardia Servizio sanitario Contrassegnato giurisprudenza rsa indicatore della situazione economica equivalente isee residenze sanitarie assistenziali 2 commenti Le iniziative della Rivista Forum sulla riforma costituzionale Ricerca per Links Amministrazione In Cammino Archivio di Diritto e Storia Costituzionali Associazione Italiana dei Costituzionalisti Astrid Centro di Ricerca sui Sistemi Costituzionali comparati Consulta on Line Consulte Statutarie Diritti Comparati Diritti fondamentali rivista online Diritto regionale Federalismi it Forum di Quaderni Costituzionali GiustAmm it Gruppo di Pisa Dibattito aperto sul diritto e la giustizia costituzionale ISSiRFA Istituto di Studi sui Sistemi Regionali Federali e sulle Autonomie Massimo Severo Giannini MediaLaws Diritto comparato

    Original URL path: https://dirittiregionali.org/tag/isee/ (2016-04-26)
    Open archived version from archive

  • residenze sanitarie assistenziali | Diritti regionali
    delle RSA è essenziale considerare solo il reddito della persona non autosufficiente Pubblicato il 10 ottobre 2011 di AM Dopo la decisione del 16 marzo 2011 n 1607 commentata su Diritti regionali da M Massa qualche giorno fa i giudici di Palazzo Spada si sono nuovamente occupati del tema relativo al costo delle prestazioni socio sanitarie erogate in favore di Continua a leggere Pubblicato in Giurisprudenza amministrativa Contrassegnato Consiglio di Stato residenze sanitarie assistenziali retta RSA 1 commento Il prezzo del servizio è livello essenziale Il P D L lombardo sulle rette delle RSA Pubblicato il 16 marzo 2011 di AM 1 Quando si parla di Residenze Sanitarie Assistenziali RSA viene in rilievo uno dei più significativi strumenti di integrazione socio sanitaria per la cui fruizione è richiesta l assenza di un idoneo supporto familiare che consenta al degente di ricevere a domicilio Continua a leggere Pubblicato in Leggi regionali Regione Lombardia Contrassegnato progetto di legge RSA Lombardia residenze sanitarie assistenziali RSA livelli essenziali Le iniziative della Rivista Forum sulla riforma costituzionale Ricerca per Links Amministrazione In Cammino Archivio di Diritto e Storia Costituzionali Associazione Italiana dei Costituzionalisti Astrid Centro di Ricerca sui Sistemi Costituzionali comparati Consulta on Line Consulte

    Original URL path: https://dirittiregionali.org/tag/residenze-sanitarie-assistenziali/ (2016-04-26)
    Open archived version from archive

  • [Corte cost. n. 172 del 2013] Continua il processo di universalizzazione dei diritti sociali | Diritti regionali
    profilo la Corte rileva l irragionevolezza della disciplina dal momento che non sussiste alcuna ragionevole correlazione tra il requisito della residenza protratta nel tempo e gli altri peculiari requisiti ossia la situazione di bisogno e di disagio anche economico riferibili direttamente alla persona non autosufficiente in quanto tale Difatti tale mancanza di correlazione determina il venir meno della ragionevolezza della previsione di un requisito differenziato e nella specie pesantemente aggravato che lungi dal trovare giustificazione nella essenza e finalità del beneficio contraddittoriamente potrebbe portare ad escludere soggetti altrettanto se non più esposti alle condizioni di bisogno e di disagio che il censurato sistema di prestazioni e servizi si propone di superare perseguendo una finalità eminentemente sociale senza che sia possibile presumere in termini assoluti che lo stato di bisogno di chi risieda seppur regolarmente nella Provincia da meno di tre anni sia minore rispetto a chi vi risieda da più anni sentenze n 133 n 4 e n 2 del 2013 Peraltro la legge impugnata risulta lesiva dell art 3 Cost anche sotto il diverso aspetto relativo alla limitazione della attribuzione dell assegno di cura ai soli soggetti extracomunitari che siano in possesso dello specifico titolo costituito dalla carta di soggiorno ai sensi dell articolo 9 del decreto legislativo 25 luglio 1998 n 286 art 9 comma 1 poiché tale requisito è contraddittorio rispetto al presupposto giustificativo dell assegno di cura ossia lo stato di bisogno riferibile direttamente alla persona in quanto tale Difatti non è possibile presumere in modo aprioristico che stranieri non autosufficienti titolari di un permesso per soggiornanti di lungo periodo in quanto già presenti in precedenza sul territorio nazionale in base a permesso di soggiorno protratto per cinque anni versino in stato di bisogno o disagio maggiore rispetto agli stranieri che sebbene anch essi regolarmente presenti nel territorio nazionale non possono vantare analogo titolo legittimante Richiamando la pregressa giurisprudenza costituzionale il giudice delle leggi rileva poi che ad assumere valore dirimente nella selezione dei beneficiari non è tanto la denominazione o l inquadramento formale della singola provvidenza quanto piuttosto il concreto atteggiarsi di questa nel panorama delle varie misure e dei beneficii di ordine economico che il legislatore statale o regionale ha predisposto quali strumenti di ausilio ed assistenza in favore di categorie deboli La compatibilità costituzionale delle scelte legislative va dunque affermata se ed allorquando alla luce della configurazione normativa e della funzione sociale la misura presa in considerazione integri un rimedio destinato a consentire il concreto soddisfacimento di bisogni primari inerenti alla sfera di tutela della persona umana che è compito della Repubblica promuovere e salvaguardare sentenze n 329 del 2011 e n 187 del 2010 Senza scendere nel dettaglio di questioni che meriterebbero certo un maggiore approfondimento occorre in sintesi sottolineare come questa decisione determina ancora una volta un allentamento del rapporto esclusivo cittadinanza diritti fondamentali a tutto vantaggio di una tendenza all universalizzazione dei diritti della persona umana in quanto tale diritti che tendono a prescindere da requisiti indirettamente discriminatori del radicamento

    Original URL path: https://dirittiregionali.org/2013/07/30/corte-cost-n-172-del-2013-continua-il-processo-di-universalizzazione-dei-diritti-sociali/ (2016-04-26)
    Open archived version from archive

  • giurisprudenza diritti sociali | Diritti regionali
    giurisprudenza stranieri Trento diritti sociali Le iniziative della Rivista Forum sulla riforma costituzionale Ricerca per Links Amministrazione In Cammino Archivio di Diritto e Storia Costituzionali Associazione Italiana dei Costituzionalisti Astrid Centro di Ricerca sui Sistemi Costituzionali comparati Consulta on Line Consulte Statutarie Diritti Comparati Diritti fondamentali rivista online Diritto regionale Federalismi it Forum di Quaderni Costituzionali GiustAmm it Gruppo di Pisa Dibattito aperto sul diritto e la giustizia costituzionale ISSiRFA

    Original URL path: https://dirittiregionali.org/tag/giurisprudenza-diritti-sociali/ (2016-04-26)
    Open archived version from archive



  •