archive-org.com » ORG » I » I-CSR.ORG

Total: 335

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".
  • ICSR - Italian Centre for Social Responsibility
    Home La fondazione Mission Vision La CSR Documenti sulla CSR Chi siamo Fondatori Promotori Consiglio Direttivo Comitato Scientifico Statuto Organizzazione Staff Gruppi di Lavoro Contatti Login Temi di interesse Attività Rete istituzionale Pubblicazioni Responsabilità Sociale d Impresa la parola all esperto a Z l essenziale sulla CSR Glossario Eventi Archivio Newsletter ICSR Italian Centre for Social Responsibility Project INsPIRE The INsPIRE Project INformation Participation Involvement of employees on non financial reporting in the European food and drink sector was awarded with a co funding from the European Commission DG employment Social Affairs and Inclusion Continua Primo Premio europeo per l imprenditoria sociale e la Disabilità 1 Premio europeo per l imprenditoria sociale e la disabilità promuovere gli investimenti sociali La Fondazione ONCE con il supporto di un gruppo di aziende e organizzazioni tra le quali la Commissione europea e per l Italia il Ministero del Lavoro e delle P olitiche Sociali ha lanciato il 1 Premio europeo per l imprenditoria sociale e la disabilità promuovere gli investimenti sociali Le domande possono essere presentate a partire dal 4 ottobre al 15 novembre 2013 e la cerimonia di premiazione avrà luogo durante la manifestazione imprenditori sociali Dite la vostra organizzata dalla Commissione europea a Strasburgo il 16 e 17 gennaio 2014 Continua Responsabilità Sociale d Impresa la parola a Claudio Granaglia Veneto Responsabile 1 Nel 2003 nasce l associazione Veneto Responsabile L impegno è quello di essere facilitatori di processi di sviluppo sano in un ottica di Responsabilità Sociale di Impresa ma ancor meglio di territorio o di Sistema Così si legge sul sito Quale l identità dell associazione E quali obiettivi concreti caratterizzano il movimento Ci piace pensare che la nostra identità idealmente si fondi con quella dei nostri associati in un approccio multistakeholder D altro canto quando si parla di responsabilità sociale d impresa o ancor più di territorio questa è la declinazione che più ci piace non sarebbe pensabile imporre un unico e proprio credo ma occorre creare attraverso la partecipazione e il dialogo una visione condivisa Continua Responsabilità Sociale d Impresa la parola a Lucia Nazzaro ITC A Fusinieri di Vicenza 1 La scuola può svolgere appieno il suo compito se si presenta come una comunità accogliente ed esperta fondata su un patto educativo una comunità che aiuta i giovani all esercizio della cittadinanza attiva e responsabile all esperienza del metodo democratico al rispetto della legalità al valore della gratuità e del dono nelle relazioni personali all importanza del bene comune Da Linee guida per il passaggio al nuovo Ordinamento degli istituti tecnici D P R 15 marzo 2010 articolo 8 comma 3 Professoressa Nazzaro come leggere questa nuova attenzione al tema della sostenibilità all interno dei percorsi didattici Direi in primo luogo che si tratta di una espressione di civiltà La scuola è una comunità formativa all interno della quale i giovani passano molte ore Continua Responsabilità Sociale d Impresa la parola a Stefano Talin Talin Spa 1 Le organizzazioni certificate SA8000 in Europa sono in crescita

    Original URL path: http://www.i-csr.org/home/index.php (2016-01-17)
    Open archived version from archive


  • Documents on CSR About Us Promoting Founders Board Academic Committee Statute Organization Staff Work Groups Contacts Login Topics of interest Activities Institutional network Pubblications Responsabilità Sociale d Impresa la parola all esperto a Z CSR essentials Glossary Events Newsletter Archive Project INsPIRE There are no translations available The INsPIRE Project INformation Participation Involvement of employees on non financial reporting in the European food and drink sector was awarded with a co funding from the European Commission DG employment Social Affairs and Inclusion Continua Primo Premio europeo per l imprenditoria sociale e la Disabilità There are no translations available 1 Premio europeo per l imprenditoria sociale e la disabilità promuovere gli investimenti sociali La Fondazione ONCE con il supporto di un gruppo di aziende e organizzazioni tra le quali la Commissione europea e per l Italia il Ministero del Lavoro e delle P olitiche Sociali ha lanciato il 1 Premio europeo per l imprenditoria sociale e la disabilità promuovere gli investimenti sociali Le domande possono essere presentate a partire dal 4 ottobre al 15 novembre 2013 e la cerimonia di premiazione avrà luogo durante la manifestazione imprenditori sociali Dite la vostra organizzata dalla Commissione europea a Strasburgo il 16 e 17 gennaio 2014 Continua Responsabilità Sociale d Impresa la parola a Claudio Granaglia Veneto Responsabile There are no translations available 1 Nel 2003 nasce l associazione Veneto Responsabile L impegno è quello di essere facilitatori di processi di sviluppo sano in un ottica di Responsabilità Sociale di Impresa ma ancor meglio di territorio o di Sistema Così si legge sul sito Quale l identità dell associazione E quali obiettivi concreti caratterizzano il movimento Ci piace pensare che la nostra identità idealmente si fondi con quella dei nostri associati in un approccio multistakeholder D altro canto quando si parla di responsabilità sociale d impresa o ancor più di territorio questa è la declinazione che più ci piace non sarebbe pensabile imporre un unico e proprio credo ma occorre creare attraverso la partecipazione e il dialogo una visione condivisa Continua Responsabilità Sociale d Impresa la parola a Lucia Nazzaro ITC A Fusinieri di Vicenza There are no translations available 1 La scuola può svolgere appieno il suo compito se si presenta come una comunità accogliente ed esperta fondata su un patto educativo una comunità che aiuta i giovani all esercizio della cittadinanza attiva e responsabile all esperienza del metodo democratico al rispetto della legalità al valore della gratuità e del dono nelle relazioni personali all importanza del bene comune Da Linee guida per il passaggio al nuovo Ordinamento degli istituti tecnici D P R 15 marzo 2010 articolo 8 comma 3 Professoressa Nazzaro come leggere questa nuova attenzione al tema della sostenibilità all interno dei percorsi didattici Direi in primo luogo che si tratta di una espressione di civiltà La scuola è una comunità formativa all interno della quale i giovani passano molte ore Continua Responsabilità Sociale d Impresa la parola a Stefano Talin Talin Spa There are no translations available 1 Le

    Original URL path: http://www.i-csr.org/home/index.php?lang=en (2016-01-17)
    Open archived version from archive

  • La Fondazione
    Rinnovate politiche per lo sviluppo sociale non sono rivolte al solo obiettivo di una più equa distribuzione della ricchezza ma risultano funzionali esse stesse a una maggiore capacità di crescita della nostra economia perché riducono il bisogno alimentano la qualità del capitale umano stimolano la mobilità sociale determinano nuovi lavori Al rinnovamento interno deve peraltro corrispondere un convinto impegno nella dimensione internazionale Il processo di liberalizzazione degli scambi commerciali deve essere accompagnato dal riconoscimento universale di alcuni diritti fondamentali della persona in modo che sviluppo economico e dimensione sociale procedano ovunque di pari passo Si affermano diffusamente i criteri della economia sociale di mercato quale sola prospettiva che consente di far coesistere all interno del medesimo sistema efficienza e giustizia sociale Le persone prima di tutto nei provvedimenti anticrisi e nella costruzione del nuovo Welfare Le persone fine ultimo di ogni azione politica e valore fondamentale nella società che verrà dopo la crisi PEOPLE FIRST Maurizio Sacconi Home La fondazione Mission Vision La CSR Documenti sulla CSR Chi siamo Fondatori Promotori Consiglio Direttivo Comitato Scientifico Statuto Organizzazione Staff Gruppi di Lavoro Contatti Login Temi di interesse Attività Rete istituzionale Pubblicazioni Responsabilità Sociale d Impresa la parola all esperto a Z l essenziale sulla CSR Glossario Eventi Archivio Newsletter Home La Fondazione La Fondazione per la Diffusione della Responsabilità Sociale delle Imprese denominata anche Italian Centre for Social Responsibility I CSR è un centro indipendente i cui fondatori promotori sono il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali l INAIL e Unioncamere Le finalità della Fondazione possono essere così riassunte Promuovere la diffusione della responsabilità sociale delle imprese anche nelle relazioni con i diversi stakeholder Sviluppare la ricerca di base e applicata sulla responsabilità sociale favorendo il contributo italiano alla comunità scientifica nazionale ed internazionale attive su questo tema Favorire il

    Original URL path: http://www.i-csr.org/home/index.php?option=com_content&view=article&id=2&Itemid=41&lang=it (2016-01-17)
    Open archived version from archive

  • Mission / Vision
    consentire di meglio coniugare le esigenze della sostenibilità con quelle della equità Rinnovate politiche per lo sviluppo sociale non sono rivolte al solo obiettivo di una più equa distribuzione della ricchezza ma risultano funzionali esse stesse a una maggiore capacità di crescita della nostra economia perché riducono il bisogno alimentano la qualità del capitale umano stimolano la mobilità sociale determinano nuovi lavori Al rinnovamento interno deve peraltro corrispondere un convinto impegno nella dimensione internazionale Il processo di liberalizzazione degli scambi commerciali deve essere accompagnato dal riconoscimento universale di alcuni diritti fondamentali della persona in modo che sviluppo economico e dimensione sociale procedano ovunque di pari passo Si affermano diffusamente i criteri della economia sociale di mercato quale sola prospettiva che consente di far coesistere all interno del medesimo sistema efficienza e giustizia sociale Le persone prima di tutto nei provvedimenti anticrisi e nella costruzione del nuovo Welfare Le persone fine ultimo di ogni azione politica e valore fondamentale nella società che verrà dopo la crisi PEOPLE FIRST Maurizio Sacconi Home La fondazione Mission Vision La CSR Documenti sulla CSR Chi siamo Fondatori Promotori Consiglio Direttivo Comitato Scientifico Statuto Organizzazione Staff Gruppi di Lavoro Contatti Login Temi di interesse Attività Rete istituzionale Pubblicazioni Responsabilità Sociale d Impresa la parola all esperto a Z l essenziale sulla CSR Glossario Eventi Archivio Newsletter Home La fondazione Mission Vision Mission accrescere l attenzione alla Responsabilità Sociale promuovendo la ricerca la formazione la diffusione e il confronto con particolare attenzione alle esigenze del tessuto economico nazionale formato in prevalenza da piccole e medie imprese Vision crediamo che la cultura della CSR costituisca il primo passo per creare le basi di una concorrenza leale che favorisca lo sviluppo di una economia innovativa capace di garantire una efficiente tutela sociale un positivo dialogo tra tutte le parti

    Original URL path: http://www.i-csr.org/home/index.php?option=com_content&view=article&id=3&Itemid=49&lang=it (2016-01-17)
    Open archived version from archive

  • La CSR
    spirito Che cosa sono le parti interessate Le parti interessate o stakeholder sono tutti i soggetti che a vario titolo sono coinvolti nell attività dell impresa sono cioè i destinatari delle attività intraprese dall azienda ed i suoi interlocutori di riferimento Perché ci si dovrebbe occupare di responsabilità sociale Perché l attenzione degli operatori dell opinione pubblica e di tutti i portatori di interesse si è ormai concentrata sull integrità delle imprese e sugli atteggiamenti da queste assunti non solo nei confronti degli azionisti ma anche della società nel suo complesso Per cogliere appieno questa sfida diventa necessario investire di più nel capitale umano nell ambiente e nei rapporti con le parti interessate A chi si rivolge la CSR La disciplina si rivolge in prima battuta alle imprese a quelle imprese che già adottano magari inconsapevolmente comportamenti responsabili favorendone un approccio più coerente e strutturato e alle imprese che non conoscono la disciplina proponendo un nuovo modo di intendere le proprie attività Quali sono le strategie per la CSR Le organizzazioni che decidono di confrontarsi con la responsabilità sociale possono scegliere di farlo facendo meno di quanto richiesto dagli stakeholder strategie di reazione ammettendo l esistenza di un conflitto esterno interno e cercando di opporsi ad esso strategie di difesa adattandosi alle istanze degli stakeholder strategie di adattamento ad esempio con la pubblicazione di un bilancio sociale a seguito delle richieste di una organizzazione non governativa anticipandone le richieste strategie di proattività La CSR è solo per le grandi imprese No ciò che caratterizza l approccio alla CSR è l integrazione delle tematiche di responsabilità sociale nelle linee strategiche e di crescita tanto nelle grandi imprese multinazionali quanto nelle medie imprese fino alle piccole o piccolissime micro imprese La CSR è solo per le imprese No le Associazioni le Fondazioni e tutte le organizzazioni attive nel campo attraverso la loro azione di catalizzazione e veicolo informativo hanno la possibilità di fare da cassa di risonanza per la diffusione delle pratiche di CSR nei confronti dei loro membri Ogni persona ente istituzione organizzazione che abbia interesse nell agire d impresa è il destinatario finale delle tematiche di responsabilità sociale proprio perché attraverso un approccio strutturato alla CSR è possibile soddisfare le aspettative di tutti gli stakeholder In quali dimensioni si articola la gestione della responsabilità sociale delle imprese Si articola in primo luogo in una dimensione interna che ricomprende la gestione delle risorse umane la salute e la sicurezza sul lavoro l adattamento alle trasformazioni aziendali la gestione delle risorse naturali e degli effetti sull ambiente In secondo luogo si estende oltre il perimetro aziendale e riguarda le comunità locali i business partner i fornitori i clienti i consumatori il rispetto dei diritti umani lungo tutta la filiera produttiva e le istanze ambientali a livello mondiale Quali buone pratiche possono essere coerenti con i principi di CSR nei confronti delle risorse umane Le azioni a beneficio delle risorse umane possono comprendere politiche di supporto alle persone con disabilità alle minoranze formazione

    Original URL path: http://www.i-csr.org/home/index.php?option=com_content&view=article&id=33&Itemid=58&lang=it (2016-01-17)
    Open archived version from archive

  • Documenti internazionali sulla CSR
    Regno Unito Companies Act 2006 c 46 Testo integrale del Company s Act del 2006 che introduce interessanti novità in materia di CSR in particolare con riferimento ai doveri dei dirigenti ed in tema di rendicontazione sociale ed ambientale oltre che finanziaria Companies Act 2006 versione inglese 2 72 MB Labour Behind the Label Coalition Let s Clean Up Fashion The state of pay behind the UK high street Norwich 2006 Rapporto di origine inglese ma riassuntivo delle condizioni di lavoro praticate nell industria dell abbigliamento a livello internazionale Let s Clean Up Fashion in inglese Link Ufficio dell Alto Commissariato per i Diritti Umani Decisione 2004 116 Responsibilities of Transnational Corporations and Related Business Enterprises With Regard to Human Rights 20 aprile 2004 Deliberazione del 2004 della Commissione sui Diritti Umani dell ONU che chiarisce lo status giuridico delle Norms on the responsibilities of transnational corporations and other business enterprises with regard to human rights precedentemente richiamate Decisione 2004 116 versione inglese 26 15 kB Sito dell Ufficio per l Alto Commissariato per i Diritti Umani Link Organizzazione delle Nazioni Unite Commissione sui Diritti Umani Sub commissione per la Promozione e Protezione dei Diritti Umani Norms on the responsibilities of transnational corporations and other business enterprises with regard to human rights E CN 4 Sub 2 2003 12 Rev 2 del 26 08 2003 Dichiarazione adottata nell agosto 2003 dalla Sub commissione per la Promozione e Protezione dei Diritti Umani della Commissione sui Diritti Umani delle Nazioni Unite mediante la quale si ribadisce l esistenza di una serie di obbligazioni in capo alle imprese in materia di tutela rispetto e salvaguardia dei fondamentali diritti umani E CN 4 Sub 2 2003 12 Rev 2 del 26 08 2003 versione inglese Link Sito dell Ufficio per l Alto Commissariato per i Diritti Umani Link Congresso degli Stati Uniti d America Sarbanes Oxley Act of 2002 Pub L No 107 204 116 Stat 745 Testo integrale del Sarbanes Oxley Act del 2002 mediante il quale il Congresso statunitense ha inteso disciplinare l operato delle imprese degli amministratori e di altri soggetti collegati all operatività aziendale quali ad esempio i revisori dei conti interni le società di revisione esterne i legali della società e gli analisti USA Sarbanes Oxley Act 2002 versione inglese 204 4 kB Assemblea Nazionale Décret no 2002 221 du 20 février 2002 pris pour l application de l article L 225 102 1 du code de commerce et modifiant le décret no 67 236 du 23 mars 1967 sur les sociétés commerciales J O n 44 du 21 février 2002 Decreto attuativo mediante il quale si definiscono nell ordinamento francese i contenuti di rendicontazione in materia sociale ed ambientale che devono essere riportati nella relazione annuale sul bilancio predisposta dal consiglio di amministrazione o dal comitato esecutivo delle imprese quotate in borsa FR 2002 21 du 20 fevrier 2002 versione francese 127 56 kB Commissione europea Communication from the Commission concerning Corporate Social Responsibility a business contribution to

    Original URL path: http://www.i-csr.org/home/index.php?option=com_content&view=article&id=39&Itemid=69&lang=it (2016-01-17)
    Open archived version from archive

  • Chi siamo
    quelle della equità Rinnovate politiche per lo sviluppo sociale non sono rivolte al solo obiettivo di una più equa distribuzione della ricchezza ma risultano funzionali esse stesse a una maggiore capacità di crescita della nostra economia perché riducono il bisogno alimentano la qualità del capitale umano stimolano la mobilità sociale determinano nuovi lavori Al rinnovamento interno deve peraltro corrispondere un convinto impegno nella dimensione internazionale Il processo di liberalizzazione degli scambi commerciali deve essere accompagnato dal riconoscimento universale di alcuni diritti fondamentali della persona in modo che sviluppo economico e dimensione sociale procedano ovunque di pari passo Si affermano diffusamente i criteri della economia sociale di mercato quale sola prospettiva che consente di far coesistere all interno del medesimo sistema efficienza e giustizia sociale Le persone prima di tutto nei provvedimenti anticrisi e nella costruzione del nuovo Welfare Le persone fine ultimo di ogni azione politica e valore fondamentale nella società che verrà dopo la crisi PEOPLE FIRST Maurizio Sacconi Home La fondazione Mission Vision La CSR Documenti sulla CSR Chi siamo Fondatori Promotori Consiglio Direttivo Comitato Scientifico Statuto Organizzazione Staff Gruppi di Lavoro Contatti Login Temi di interesse Attività Rete istituzionale Pubblicazioni Responsabilità Sociale d Impresa la parola all esperto a Z l essenziale sulla CSR Glossario Eventi Archivio Newsletter Home Chi siamo La Fondazione vuole essere strumento catalizzatore in grado di favorire sia l aggregazione delle migliori competenze nazionali ed internazionali sulle tematiche di responsabilità sociale sia di promuovere studi e soluzioni innovative su CSR e sostenibilità Si propone pertanto di sviluppare una moderna cultura d impresa che consideri la responsabilità sociale un fattore di competitività e di efficienza per le imprese le istituzioni pubbliche il territorio ed il sistema Paese ponendosi anche come attore internazionale In questo senso l Italian Centre for Social Responsibility si inserisce a

    Original URL path: http://www.i-csr.org/home/index.php?option=com_content&view=article&id=8&Itemid=59&lang=it (2016-01-17)
    Open archived version from archive

  • Fondatori Promotori
    con quelle della equità Rinnovate politiche per lo sviluppo sociale non sono rivolte al solo obiettivo di una più equa distribuzione della ricchezza ma risultano funzionali esse stesse a una maggiore capacità di crescita della nostra economia perché riducono il bisogno alimentano la qualità del capitale umano stimolano la mobilità sociale determinano nuovi lavori Al rinnovamento interno deve peraltro corrispondere un convinto impegno nella dimensione internazionale Il processo di liberalizzazione degli scambi commerciali deve essere accompagnato dal riconoscimento universale di alcuni diritti fondamentali della persona in modo che sviluppo economico e dimensione sociale procedano ovunque di pari passo Si affermano diffusamente i criteri della economia sociale di mercato quale sola prospettiva che consente di far coesistere all interno del medesimo sistema efficienza e giustizia sociale Le persone prima di tutto nei provvedimenti anticrisi e nella costruzione del nuovo Welfare Le persone fine ultimo di ogni azione politica e valore fondamentale nella società che verrà dopo la crisi PEOPLE FIRST Maurizio Sacconi Home La fondazione Mission Vision La CSR Documenti sulla CSR Chi siamo Fondatori Promotori Consiglio Direttivo Comitato Scientifico Statuto Organizzazione Staff Gruppi di Lavoro Contatti Login Temi di interesse Attività Rete istituzionale Pubblicazioni Responsabilità Sociale d Impresa la parola

    Original URL path: http://www.i-csr.org/home/index.php?option=com_content&view=article&id=9&Itemid=60&lang=it (2016-01-17)
    Open archived version from archive



  •