archive-org.com » ORG » L » LEONESSA.ORG

Total: 554

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".
  • Le Foibe, strage dimenticata...
    Ilaria Martoni Responsabile Biglietteria CampoStella e Anima della Seggiovia Mario Foglia Il conteggio risulta questo perché si abbassa nei giorni feriali in cui si è stati aperti anche per essere disponibili e presenti per coloro che facevano affidamento sui giorni feriali Turisti venuti anche da Viterbo appositamente per gli impianti per la prima volta a Leonessa Il bilancio per il paese non è quello della cassa Comunale perché nell avere si dovrebbe aggiungere quanto di positivo indirettamente hanno ricevuto le attività leonessane tutte amiche e favorevoli agli impianti e felici della stagione Analizzando poi l andamento in crescita rispetto al passato e di gran lunga in positivo rispetto ad altre attività analoghe non del nostro comune non si può essere che soddisfatti Vorrei aggiungere un piccolo particolare per il quale sicuramente peccherò di non professionalità e sarò rimproverata ma ci tengo essendo l unica persona che può dare questa testimonianza di senso civico e bella politica in un Italia di corruzione Vorrei dire che nella parte della bilancia che mette i pesetti positivi ci sono i soldi di tutti i membri dell amministrazione che hanno sempre pagato il biglietto anche quando la loro presenza costituiva lavoro gratuito sul posto e

    Original URL path: http://www.leonessa.org/2015/comunicati/daje1.htm (2016-02-14)
    Open archived version from archive

  • Alessandra Rauco
    della settima sezione penale è stata comunque sospesa Provvedimento che lo stesso magistrato ha però subordinato al pagamento di un risarcimento per i familiari che verrà stabilito in sede civile La vicenda di Alessandra comincia il tre dicembre del 2009 quando come ogni mattina esce di casa per andare a lavoro a bordo del suo motorino e si scontra con un automobile Le conseguenze dell incidente non sono gravi e quando la trentacinquenne arriva al policlinico Casilino Nuovo viene accettata in pronto soccorso con un rassicurante codice verde A parte un trauma al volto il naso rotto e qualche ammaccatura la giovane sta bene Per i medici l unico intervento da compiere è quello per la riduzione della frattura al naso e di lì a pochi giorni il 5 dicembre la donna viene portata in sala operatoria INSUFFICIENZA RESPIRATORIA Rimane sotto i ferri per qualche minuto ma malgrado la semplicità dell intervento sprofonda in un sonno indotto dall anestesia dal quale non si sarebbe più svegliata Nel corso dell operazione infatti la vittima inizia ad accusare delle serie difficoltà respiratorie alle quali l imputata secondo l accusa non avrebbe reagito prontamente con una tempestiva manovra di rianimazione capace di assicurare

    Original URL path: http://www.leonessa.org/2015/comunicati/antorauco.htm (2016-02-14)
    Open archived version from archive

  • Esseri Umani
    mi ha portato fin quassù a 1800 metri a trovare Natale il giorno di Pasquetta in una giornata piena di neve e di Amicizia La strada all inizio solo accennata da troppe speranze e poche certezze oramai si distingue nettamente nell arido panorama disegnato da anni di desolanti fallimenti E in salita forse sempre di più aumenta il traffico e molti va a capire perchè viaggiano pericolosamente contro mano nonostante conoscano perfettamente la strada Quasi un suicidio che purtroppo potrebbe coinvolgere anche chi non vorrebbe Spero vivamente non succeda per il futuro di una Terra a cui tengo troppo Già la speranza Spero con tutto il cuore che il Consorzio SMILE possa lavorare e non sia lasciato morire di indifferenza collaudata tattica di tutte le Repubbliche prima seconda non fa differenza Spero che vincano ancora una volta la forza l entusiasmo e perchè no gli errori le capacità e la pazzia di essere solamente degli essere umani Come Paolo Trancassini e Vito Paciucci Perchè come ci racconta Marco Mengoni Credo negli esseri umani che hanno il coraggio di essere umani Questo è il semplice racconto fotografico di una Pasquetta indimenticabile nel segno di una Terra imbarazzante per quanto è bella

    Original URL path: http://www.leonessa.org/2015/campostella/6aprile/esseriumani.htm (2016-02-14)
    Open archived version from archive

  • Leonessa è...
    CampoStella Carnevale a Leonessa Carnevale Romano 2015 2015 www leonessa org redazione leonessa org

    Original URL path: http://www.leonessa.org/2015/comunicati/leoe.htm (2016-02-14)
    Open archived version from archive

  • La Festa di Sant'Antonio Abate...
    ormai senza speranza alla chiesa francese di Saint Antoine de Viennois luogo dov erano conservate le reliquie decisero di costruire un ospedale e dei ricoveri Ebbe così origine l Ordine Ospedaliero degli Antoniani Per assicurare la sussistenza ai malati e ai religiosi si narra che venissero allevati dei maiali destinati alla macellazione lasciati liberi di vagabondare per il paese e mantenuti dalla carità pubblica Necessità sopraggiunte vietarono la libera circolazione degli animali nella città fatta eccezione per i maiali degli Antoniani che da allora dovettero portare come riconoscimento la celebre campanellina al collo A Roma nei secoli scorsi la cerimonia si svolgeva invece con grande sfarzo gli animali da benedire erano numerosissimi e andavano dai buoi agli asini dagli animali da cortile fino ai cavalli delle carrozze dei nobili La benedizione poi aveva luogo in origine nella vicina chiesa di Sant Antonio Abate il santo protettore degli animali e solo quest ultimo secolo è stata dirottata per motivi di traffico a Sant Eusebio La cerimonia di grande attrazione per gli stranieri si ripeteva spesso per diversi giorni e cominciava fin dalle prime ore del mattino del 17 con la sfilata di tutti i quadrupedi tra due ali di folla fino alla chiesa Qui un sacerdote munito di un grande aspersorio spruzzava energicamente le bestie impartendo loro la benedizione Fra le testimonianze scritte giunteci dell avvenimento ci sono anche quelle di Goethe e di Andersen mentre la scena è stata immortalata in una litografia di A J B Thomas del 1823 in un acquerello di Bartolomeo Pinelli del 1831 e in un quadro del danese Wilhelm Mastrand del 1838 Wilhelm Mastrand Benedizione degli Animali 1838 Naturalmente la benedizione richiedeva un offerta da parte dei proprietari delle bestie alla chiesa di Sant Antonio essa andava da quelle in natura dei contadini a

    Original URL path: http://www.leonessa.org/2015/santantonio/santantonio.htm (2016-02-14)
    Open archived version from archive

  • Per non dimenticare...
    cantava con la sua bella voce baritonale l inno di Vincenzo Bellini ne I Puritani Suoni la tromba Intrepido io pugnerò da forte Bello è affrontare la morte gridando Libertà Fu ordinato prete il 13 luglio 1941 a Leonessa divenne vicerettore e insegnante nel seminario vescovile di Rieti quindi cappellano militare degli alpini Tornato in famiglia per malattia dovette sostituire per la settimana santa i due parroci di Leonessa arrestati come badogliani e trasferiti a Rieti per essere processati riuscirà a salvarli il vescovo Migliorini ma usciranno dal carcere solo dopo la strage del venerdì santo Torniamo ai 23 cittadini di Leonessa radunati in piazza scelti perché comunisti secondo le direttive di una malafemmina che indicava le persone da uccidere per i motivi più vari chi non aveva sorriso alla sua attività di attricetta da quattro soldi chi non le aveva dato generi alimentari che lei pretendeva gratis e così via Sembrava invasa da una furia d inferno dicono i testimoni quando seppe della cattura dei due parroci disse Bene Due preti li hanno loro i tedeschi uno noi sono tutti e tre la donna infatti non perdonava ai tre sacerdoti i rimbrotti per il suo malcostume Il giorno prima aveva fatto lo stesso nel suo minuscolo paese Cumulata dove fece trucidare tutti gli 11 uomini si salvò solo un ragazzo che si buttò in una concimaia uccidendo essa stessa il fratello e chiedendo anche l uccisione della cognata i tedeschi rifiutarono perché era incinta Il gruppo dei condannati leonessani fu dunque condotto ai piedi di un rialzo mentre la gente andava radunandosi urlando tenuta a bada dalle mitragliatrici Don Concezio assolse e benedisse i morituri e la sua città morì perdonando i suoi assassini i quali senz altro sapevano di religione come dimostra la scelta del tempo il venerdì santo alle 15 e il luogo un altura fuori le mura di Leonessa come il Calvario I cadaveri furono poi portati su scale a pioli usate come barelle nella grande chiesa di San Francesco ove già tutto era stato predisposto per la tradizionale processione del Cristo morto la chiesa si riempì di sangue Fu un altro Golgota con un Cristo in carne ed ossa e lacrime e gemiti in quantità Il giorno di Pasqua le campane non suonarono a festa per la risurrezione di Cristo ma a lutto per i funerali Si fecero una ventina di viaggi al cimitero per seppellire i morti A Leonessa in quell aprile le vittime furono complessivamente 54 Di fatto la spedizione fascista tedesca della Settimana santa ebbe anche l intenzione di dare una lezione alla città ormai nota come covo di ribelli Posso dirlo pure per motivi familiari in quei giorni era tornato a casa dopo la sconfitta italiana in Libia lo zio Francesco autista e camionista che fu ricercato da un ufficiale tedesco altoatesino per riparare un loro autocarro che si era guastato Lo zio andò nella rimessa di Rizziero nei pressi di Porta Spoletina e fu esortato dall ufficiale a non uscire

    Original URL path: http://www.leonessa.org/2014/comunicati/nondimenticare.htm (2016-02-14)
    Open archived version from archive

  • MEPRADIO, la Radio Ufficiale di Leonessa...
    Quattro chiacchere con Vito Paciucci 1 Quattro chiacchere con Vito Paciucci 2 intervista di Massimo Spadoni 2015 www leonessa org redazione leonessa org

    Original URL path: http://www.leonessa.org/2014/comunicati/MEP.htm (2016-02-14)
    Open archived version from archive

  • Il Presepe più Bello 2015...
    aequo Pierpaolo e Beatrice Tatti 2 classificato ex aequo Gregorio Pasqualucci 2 classificato ex aequo Gregorio Pasqualucci 3 classificato ex aequo Madonna della Paolina 3 classificato ex aequo Madonna della Paolina 3 classificato ex aequo Chiesa Terzone San Paolo 3

    Original URL path: http://www.leonessa.org/2014/natale/presepi/presepi.htm (2016-02-14)
    Open archived version from archive



  •