archive-org.com » ORG » M » MEDICOFUTURO.ORG

Total: 330

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".
  • OMEOPATIA - Che cosa fare in un mondo che cambia
    in macchina era ancora un lusso riservato a pochi I social network erano un concetto completamente sconosciuto anche se in Francia esisteva un iniziale sistema di connessione tra le persone che si chiamava Minitel Tutto cambia muta così vorticosamente che quasi ci dimentichiamo ciò che eravamo al punto che spesso ci sembra strano pensare che si possa vivere senza telefono cellulare La storia stessa è mutata è veramente cambiato il mondo ed il fenomeno tuttora in atto la cosiddetta globalizzazione ha generato profonde crisi strutturali nel sistema economico occidentale tali da poter affermare che lo stesso modello capitalistico soffre di un processo di decadenza forse irreversibile dal quale non si uscirà se non a prezzo di ulteriori gravi sommovimenti poiché le forze politiche nazionali ed internazionali non appaiono essere all altezza di governare questa situazione Quanto sin qui esposto è frutto di osservazioni superficiali che può constatare chiunque non necessita essere particolarmente accorti né avere una particolare sensibilità per avvertire quanto sta accadendo intorno a noi Diverso è invece capire cosa accade dentro di noi posti dinanzi alle sollecitazioni di un ambiente così difficile Ancora più importante è comprendere che cosa permane in un mondo in cambiamento e cioè che cosa del nostro essere persiste e rimane immutato malgrado tutto il mondo stia cambiando Adottando un vertice di osservazione di tipo omeopatico non si può non constatare che il mondo attuale sia impregnato del miasma sicotico che è quella condizione di base per cui vi è la predisposizione a reagire con un eccesso agli stress ambientali L uomo moderno reagisce alle iperstimolazioni ambientali in maniera sovrabbondante cioè richiedendo un surplus di azioni stimolanti e producendone a sua volta E una realtà evidente che viviamo costantemente immersi in un ambiente artificiale sonoro e visivo e continuo Nel giro di poco più di un secolo gli stimoli a cui siamo sottoposti sono diventati praticamente infiniti e queste sollecitazioni ininterrotte non possono non causare delle reazioni che nel caso dell uomo occidentale ma non solo sono reazioni di tipo sicotico Infatti malgrado il cambiamento dell ambiente l uomo è rimasto lo stesso e non può reagire diversamente da come fa Non è un caso che l abuso di sostanze l obesità determinate malattie mentali l ipersessualità i tumori le malattie autoimmuni ecc siano in netto aumento malgrado tutti i presidi messi in campo dalla medicina scientifica La sicosi per certi versi è l unica reazione comprensibile e d altronde una visita al sito http it wikipedia org wiki Stress medicina può rendere conto quanti mutamenti metta in campo la reazione di adattamento di un organismo allo stress cambiamenti ormonali biochimici immunologici psicologici ecc Torniamo dunque alla nostra domanda che cosa permane in questo cambiamento continuo che cosa possiamo dire che resta identico a sé stesso malgrado le pressioni ambientali continue le mode i sovvertimenti politici economici ecc E importante cercare di capire questo perché se qualcosa permane è questo che va curato le malattie cambiano si trasformano e mutano così come cambia l

    Original URL path: http://www.medicofuturo.org/32-che-cosa-fare-in-un-mondo-che-cambia.html (2016-02-10)
    Open archived version from archive


  • OMEOPATIA - Ennesimo studio boccia il vaccino influenzale
    due anni di tregua e nella speranza che la popolazione si sia dimenticata del flop relativo all influenza suina è ricominciato il terrorismo mediatico e di nuovo si parla di influenza cattiva di vaccino utile sicuro e necessario fino ai più funesti presagi dei soliti virologi ormai onnipresenti nei mass media che prevedono addirittura un raddoppio delle morti in mancanza della realizzazione del programma di vaccinazione previsto Queste previsioni catastrofiche sempre smentite dai fatti sollevano forti dubbi sulle reali intenzioni di queste eccessive campagne mediatiche favorevoli ad una vaccinazione di massa di scarsa efficacia affatto priva di effetti collaterali e che ha l aggravante di essere spesso consigliata a milioni di persone sane tra cui anziani bambini e donne in gravidanza La Scienza intanto continua a fornirci prove continue sulla modestissima efficacia quando non sulla totale assenza di efficacia del vaccino antinfluenzale Le conclusioni di un recentissimo studio pubblicato nell Ottobre 2012 sulla rivista scientifica Clinical Infectious Diseases 1 mostrano dati a dir poco scoraggianti sulla reale efficacia del vaccino antinfluenzale nella fascia di età fino agli otto anni l efficacia risulta modesta mentre per le persone sopra ai sessantacinque quindi la fascia d età cui viene maggiormente raccomandata la vaccinazione l efficacia risulta molto scarsa inferiore al 40 Ma numerosi altri studi si aggiungono alla lista Ad esempio quelli pubblicati nel 2006 dall organizzazione no profit The Cochrane Collaboration nei quali gli autori riportavano conclusioni analoghe se non peggiori l efficacia del vaccino antinfluenzale in bambini sotto i due anni è pari al placebo cioè nulla 2 e non ci sono prove scientifiche sufficienti che dimostrino l efficacia del vaccino antinfluenzale nel ridurre la mortalità negli anziani 3 Studi pubblicati nel 2008 su Lancet e su New England Journal hanno inoltre dimostrato che la vaccinazione antinfluenzale non è associata ad una riduzione del rischio di polmonite nelle persone anziane 4 5 e una ricerca del 2008 pubblicata su American Journal of Respiratory and Critical Care of Medicine conferma che non vi è stata alcuna diminuzione delle morti per influenza e polmonite negli anziani nonostante il fatto che la copertura vaccinale fra questa popolazione sia aumentata dal 15 nel 1980 al 65 data di oggi 6 Per concludere in un importante studio del 2004 compiuto su 800 bambini asmatici a metà dei quali era stato somministrato il vaccino antinfluenzale e all altra metà no la conclusione è stata che non si è riuscita a fornire alcuna evidenza che il vaccino antinfluenzale prevenga dai peggioramenti dell asma pediatrico 7 E nelle donne incinte Attualmente il vaccino antinfluenzale viene raccomandato anche alle donne al secondo e terzo mese di gravidanza quasi fossero delle malate e come se il vaccino fosse assolutamente innocuo Un imponente studio pubblicato nel 2006 nel Journal of American Physicians and Surgeons 8 ha preso in esame circa 50 mila donne in gravidanza e altrettanti nuovi nati negli anni che andavano dal 1997 al 2002 Veramente preoccupanti le conclusioni fatte dagli autori si dovrebbe ritirare la raccomandazione del vaccino

    Original URL path: http://www.medicofuturo.org/33-ennesimo-studio-boccia-il-vaccino-influenzale.html (2016-02-10)
    Open archived version from archive

  • OMEOPATIA - ARTICOLI SUL TEMA DELL'OMEOPATIA
    bin answer py hl en answer 169022 Opera http www opera com browser tutorials security privacy Si ricorda che disabilitando i cookie nel proprio browser queste impostazioni si applicano a tutti i siti web e non solo a questo Tipi di cookie Esistono due tipi di cookie cookie di prima parte o proprietari soggetti e leggibili dal solo dominio che li ha creati cookie di terze parti soggetti e creati da domini esterni a quello che stiamo visitando E possono essere di sessione o temporanei si eliminano alla chiusura del browser persistenti restano memorizzati come file anche dopo la chiusura del browser e si eliminano dopo un certo periodo di tempo prestabilito Per maggiori informazioni su cookie visita http www cookiecentral com I cookie e medicofuturo org Il sito medicofuturo org utilizza cookie di diverse tipologie per finalità e scopi molteplici cookie di prima parte per le statistiche web eseguite sulla base di dati aggregati e anonimi cookie di terza parte per gli strumenti di condivisione delle pagine e per i servizi legati ai social media Per informazioni sui plug in sociali di Facebook visita https www facebook com about privacy your info on other Eventuali modifiche a questa politica saranno pubblicate in questa sezione ed entreranno in vigore all atto della pubblicazione L uso continuato del sito web costituisce accettazione di tali cambiamenti Il medico allopata a cui fare una Aveva solo 4 anni mio figlio quando era arrivato al Leggi tutto Omeopatia questa sconosciuta fino a pochi mesi Alla tenera età di 51 anni mi sono avvicinata alla Leggi tutto La testimonianza di un paziente è inconfutabile Vorrei portare la mia testimoninza sulla efficacia della Medicina Omeopatica Leggi tutto Una cittadina racconta Cos è la malattia Io sono considerata una persona malata anzi Leggi tutto Non so come ma con l Omeopatia mi Vorrei qui testimoniare che benché io non sappia come sia Leggi tutto Sei medico e fai ricerca Sei un paziente e vuoi far conoscere la tua esperienza Hai una testimonianza da condividere Invia il tuo articolo che sarà valutato dal comitato scientifico della LUIMO Leggi tutto piccolo dialogo sulla medicina omeopatica 26 Febbraio 2012 Scritto da Medico Futuro indegno omaggio a Paul Feyerabend che dimostrò che non esistono regole invariabili nello sviluppo della conoscenza scientifica Leggi tutto Quando utilizzare la medicina omeopatica 13 Febbraio 2012 Scritto da Medico Futuro Quando utilizzare la medicina omeopatica Molto famosa ma in realtà poco conosciuta combattuta derisa ostacolata ma ricercata dalle persone per la sua semplicità naturalezza per la mancanza di effetti collaterali ed il basso costo la medicina omeopatica rimane un sistema di cura tanto richiesto quanto controverso Leggi tutto Attenzione ed interpretazione al dinamismo vitale 18 Gennaio 2012 Scritto da Medico Futuro Le lettere delle persone che ci scrivono e vogliono seguire un trattamento omeopatico fanno comprendere alcune cose Leggi tutto L occasione omeopatica veterinaria 13 Gennaio 2012 Scritto da Dr ssa Maria Desiderata D Angelo medico veterinario omeopatico Sono inciampata per caso nell Omeopatia mentre ancora

    Original URL path: http://www.medicofuturo.org/articoli.html?start=40 (2016-02-10)
    Open archived version from archive

  • OMEOPATIA - Medicina omeopatica per la stagione fredda
    naso chiuso o che cola la tosse il mal di gola la raucedine l influenza I virus approfittando delle basse temperature e dell umidità che indeboliscono la reazione vitale proliferano e causano i diversi sintomi tipici delle malattie della stagione fredda che esamineremo di seguito Taluni trovano giovamento a questa situazione con una terapia preventiva a base di Anas Barbarie e cioè con l assunzione monosettimale da ottobre a marzo di prodotti come il Mucococcinum la cosiddetta vaccinazione antinfluenzale omeopatica la quale ha certamente una sua utilità in questo senso ma la medicina omeopatica possiede un ulteriore ampio ventaglio di rimedi per ovviare agli inconvenienti dell inverno e soprattutto bisogna ricordare che la medicina omeopatica si basa sulla cura profonda delle persone attraverso la sollecitazione delle forze reattive vitali dell essere umano Descriverò ora i vari quadri clinici che sono esposti secondo le varie patologie Si sottolinea che i quadri clinici spesso sono mescolati tra loro e quindi spesso sarà possibile avere tosse e mal di gola insieme e così via Rinite è il comune raffreddore che si manifesta con naso che cola o naso chiuso starnuti febbre leggera tosse Alla comparsa dei sintomi del raffreddore si possono assumere i seguenti rimedi in relazione all espressione dei sintomi al dosaggio consigliato della potenza 6LM da sciogliere in acqua ed assumere ripetutamente con successione sino alla risoluzione dei sintomi Dulcamara una pianta velenosa delle solanacee le cui virtù terapeutiche sono conosciute sin dai tempi più remoti Come rimedio omeopatico viene somministrata quando il peggioramento dei sintomi avviene a seguito dell umido e della soppressione delle manifestazioni morbose E indicata in tutti quei soggetti linfatici molto sensibili al freddo umido predisposti a raffreddamenti manifestazioni catarrali eruzioni cutanee Aconitum esordio improvviso e tumultuoso dei sintomi con uno stato mentale caratterizzato da ansia che insorge dopo freddo secco tramontana od improvvise emozioni Il soggetto solitamente di costituzione sanguigna presenta una condizione di congestione generale sete cute calda pulsazioni avvertite in tutto il corpo Gelsemium estrema debolezza tremore e prostrazione scatenate dal tempo caldo umido astenia mialgie sensazione di pesantezza degli arti rigidità e contratture dei muscoli nucali tremori a volte febbre con brividi lungo la colonna pelle d oca Allium cepa è utile nei raffreddori che iniziano con il tempo freddo e umido e che presentano secrezione nasale copiosa e bruciante la mucosa e la pelle Ha la caratteristica specifica che condivide con Dulcamara di peggiorare in ambiente caldo Angina o faringite Il mal di gola è assai comune durante l inverno di norma è di origine virale e non è grave ma in caso di complicanze batteriche è meglio consultare il medico soprattutto quando la gola è molto rossa vi è tosse insistente si osservano punti bianchi sulle tonsille o linfonodi ingrossati Angina con gola rossa migliorata da bevande calde bevande calde Belladona Angina con gola rosa migliorata bevande fredde Apis Angina con gola biancbianca da pus Mercuriussolubilis Angina sul lato destro Lycopodium Angina a sinistra Lachesis Tosse Va sottolineato sempre che tosse

    Original URL path: http://www.medicofuturo.org/34-medicina-omeopatica-per-la-stagione-fredda.html (2016-02-10)
    Open archived version from archive

  • OMEOPATIA - Pericolo esavalente: vaccino ritirato
    vaccino sono state somministrate ai bambini in Canada dal mese di aprile 2012 Non ci sono state segnalazioni di problemi con questo vaccino che indicano la contaminazione batterica in Canada e in 1 2 milioni di dosi distribuite in tutto il mondo Sono tutti lotti con scadenza 31 gennaio 2014 ad eccezione di un lotto ritirato in Spagna con scadenza 31 8 2013 Ricordo comunque che i lotti in commercio in ogni Paese sono diversi da quelli degli altri Paesi e quindi non serve verificare se i bambini italiani hanno ricevuto uno dei lotti suddetti Sono la GlaxoSmithKline e il nostro Ministero della Salute che ci devono dire se i lotti finora commercializzati in Italia erano o meno a rischio di contaminazione Il batterio contaminante I comunicati ufficiali dicono che nei laboratori di produzione di questo vaccino esavalente è stata trovata una piccola contaminazione da parte del batterio Bacillus cereus Il Bacillus cereus è un batterio beta emolitico patogeno a bastoncino Gram positivo che produce tossine responsabili di intossicazioni alimentari È comunemente presente nel suolo e nella polvere e contamina frequentemente alimenti a base di riso e occasionalmente pasta carne e vegetali prodotti lattiero caseari minestre salse dolciumi che non sono stati raffreddati rapidamente ed efficacemente dopo la cottura e o adeguatamente conservati Il Bacillus cereus forma spore resistenti alla maggior parte dei processi di risanamento ed è in grado di moltiplicarsi durante la conservazione Data la resistenza delle spore esse sono molto difficili da eliminare e rappresentano un importante fonte di contaminazione degli alimenti Esistono diversi ceppi di Bacillus cereus alcuni sono innocui altri responsabili di intossicazioni alimentari anche fatali Attualmente non sono disponibili metodi in grado di distinguere tra ceppi virulenti e non virulenti Il suo isolamento nel corso di broncopolmoniti batteriemie setticemie meningiti infezioni dell orecchio e delle vie urinarie lo fa ritenere un patogeno di una certa rilevanza In particolare per il ruolo svolto in congiuntiviti acute iridocicliti purulente panoftalmie emorragiche endoftalmiti post traumatiche e metastatiche anche a carattere fulminante è considerato uno dei microrganismi più pericolosi per l organo visivo Il Bacillus cereus è causa di due tipi di intossicazioni alimentari una ad effetto emetico vomito dovuta all ingestione di una tossina presente nell alimento l altra di tipo diarroico è dovuta all ingestione di cellule spore batteriche capaci di produrre enterotossine nell intestino tenue I sintomi provocati dall intossicazione diarroica mimano gli stessi provocati dall intossicazione da Clostridium perfringens il batterio produttore della più mortale tossina esistente La sindrome si manifesta con diarrea acquosa forti crampi addominali e talvolta sotto forma di nausea e vomito Il periodo di incubazione varia tra le 6 e le 15 ore dopo il consumo degli alimenti contaminati I sintomi persistono per 20 24 ore La tossina emetizzante caratterizzata da nausea e vomito differisce da quella diarroica perché provoca una sindrome molto più acuta con un periodo di incubazione non superiore alle 6 ore dal momento di ingestione del cibo Occasionalmente si possono manifestare crampi addominali e diarrea La durata dei sintomi è comunque generalmente inferiore alle 24 ore La sintomatologia è peraltro molto simile a quella dall intossicazione da Staphylococcus aureus E vero che ci assicurano che il rischio di contaminazione del vaccino da parte di questo batterio è praticamente inesistente e che le infezioni da Bacillus cereus sono intense ma durano solo un giorno comunque considerando che questo vaccino viene inoculato a bambini molto piccoli il cui sistema immunitario è molto debole il pericolo resta ugualmente elevato Perché il nostro Ministero non ha finora né scritto né fatto nulla I Ministeri della Salute degli Stati suddetti hanno avvisato la popolazione affinché i genitori dei bambini che hanno ricevuto questa vaccinazione negli ultimi mesi contattino le autorità sanitarie con urgenza nel caso compaia qualsiasi disturbo Il nostro Ministero invece tace Probabilmente sa che per noi non c è pericolo ma noi vorremmo essere rassicurati Dobbiamo credere a quello che ci dicono Chi sapeva che il vaccino esavalente Hexavac prodotto dalla Sanofi è stato sospettato di aver causato numerosi casi fatali di edema cerebrale nei neonati e che per questo nel 2006 è stato ritirato e sostituito dall attuale Infanrix Hexa prodotto dalla GlaxoSmithKline Il Prof Randolf Penning dell Istituto di Medicina Legale di Monaco di Baviera ha documentato più di 120 casi e 6 di questi erano morti lo stesso giorno della vaccinazione o il giorno dopo 4 La motivazione di quel ritiro ci dissero in quel tempo fu che era stata rilevata una variabilità nel processo di produzione che poteva attenuare la capacità di questo vaccino esavalente nell indurre una risposta anticorpale contro l epatite B 5 In realtà per quello che si disse a posteriori la complicità dell Agenzia Europea per i Medicinali EMEA che cercò di buttare acqua sul fuoco serviva per bloccare l inchiesta che era stata avviata in Germania contro la Sanofi Durante l inchiesta avviata in Germania l Hexavac fu ritirato dal mercato con la suddetta ipotetica motivazione mentre l Infanrix Hexa è rimasto in commercio nonostante fosse anch esso in causa per gli stessi motivi secondo i patologi di Monaco Perché quell inchiesta che comunque alla fine si è arenata ha colpito solo l Hexavac prodotto da Sanofi e non l Infanrix Hexa della GlaxoSmithKline Ovviamente non sappiamo rispondere a questa domanda ma oggi vorremmo almeno che la GlaxoSmithKline e il nostro Ministero della Salute ci tranquillizzassero con prove concrete sulla innucuità del vaccino esavalente che volenti o nolenti i nostri figli continuano a ricevere Invitiamo pertanto i responsabili della GlaxoSmithKline a diffondere un loro comunicato ufficiale chiarificatore I vaccini sono sicuri e anche utili Consideriamo solo questi aspetti principali 1 Il sistema immunitario di un bambino di pochi mesi è totalmente immaturo e quindi facilmente squilibrabile 6 2 Oggi i bambini sono più deboli di una volta per innumerevoli motivi madri più stressate alimentazione meno equilibrata ambiente inquinato facili trattamenti farmacologici sia alla madre che al neonato ecc 7 3 Molti neonati presentano una immaturità particolare del loro sistema immunitario

    Original URL path: http://www.medicofuturo.org/35-pericolo-esavalente-vaccino-ritirato.html (2016-02-10)
    Open archived version from archive

  • OMEOPATIA - Similitudine
    una testimonianza da condividere Invia il tuo articolo che sarà valutato dal comitato scientifico della LUIMO Leggi tutto Similitudine 15 Ottobre 2012 Scritto da Medico Futuro Partiamo da alcuni presupposti la realtà esiste oppure la costruiamo A questa domanda non è facile rispondere non è possibile definire che cosa è la realtà Ciò che possiamo dire è che noi costruiamo la realtà attraverso l incontro con essa diciamo così che è il nostro sguardo che illumina la realtà E il famoso discorso dell albero caduto in una foresta chi non ne ha sentito il suono dello schianto può veramente affermare che sia caduto o al contrario potrebbe semplicemente constatare che l albero sia sempre stato lì riverso al suolo Perciò è senz altro vero che noi costruiamo la nostra realtà poiché forniamo di coloritura emozionale e di una struttura semantica a tutto ciò che ci circonda Questo è particolarmente evidente nei bambini per i quali i significati sono ancora assai fluidi e le cose possono trasformarsi a seconda delle esigenze del momento nei più vari elementi una scopa può diventare un cavallo un ramoscello una spada ecc Quanto detto circa la costruzione della realtà è ancor più vero nella dimensione clinica una persona sta male soffre ed evidenzia alcuni segni evidenti della sua pena oppure ne parla si lamenta piange o urla angosciata Chi si approccerà a questa persona lo farà con il proprio bagaglio di esperienze di vita e la propria cultura di riferimento Una banale distorsione alla caviglia avrà un diverso significato se ad esaminarla sarà un medico od una persona che non ha rudimenti nella medicina Questo accade perché il medico ha dei riferimenti culturali che definiscono quanto accade nella realtà fornendo ad essa significato ma nell atto di corredare di un senso compiuto quanto sta accadendo egli opera sulla realtà del paziente un cambiamento della percezione stessa di questi sulla realtà in qualche modo conchiude un esperienza quella di un forte dolore e la traduce in gesti e parole che possono essere partecipate e comprese Entrambi medico e paziente avranno costruito una nuova realtà una nuova storia clinica E cioè una vicenda di vita che può essere narrata e che può fungere da orientamento in situazioni analoghe Ed è proprio sull analogia che vorrei soffermarmi la nostra costruzione del mondo è principalmente una strutturazione analogica E con ciò intendo che la forza del pensiero analogico rimane immutata malgrado la digitalizzazione imperante Ma che cosa è il pensiero analogico E il pensiero senza le parole E la riproduzione della realtà con gli strumenti di cui si dispone quindi è in primis una forza imitativa Sappiamo quanto nella natura l imitazione sia una forza fondamentale tanto che potremmo supporre che sia un attributo della forza vitale Il nostro pensiero ed il nostro linguaggio nascono e si sviluppano fondamentalmente su una base imitativa il fenomeno dell imprinting degli animali è sostanziale imitazione basti ricordare le papere che seguivano Konrad Lorenz come se fosse stato il loro papà è sappiamo

    Original URL path: http://www.medicofuturo.org/36-similitudine.html (2016-02-10)
    Open archived version from archive

  • OMEOPATIA - Difendiamo la medicina omeopatica
    impostazioni si applicano a tutti i siti web e non solo a questo Tipi di cookie Esistono due tipi di cookie cookie di prima parte o proprietari soggetti e leggibili dal solo dominio che li ha creati cookie di terze parti soggetti e creati da domini esterni a quello che stiamo visitando E possono essere di sessione o temporanei si eliminano alla chiusura del browser persistenti restano memorizzati come file anche dopo la chiusura del browser e si eliminano dopo un certo periodo di tempo prestabilito Per maggiori informazioni su cookie visita http www cookiecentral com I cookie e medicofuturo org Il sito medicofuturo org utilizza cookie di diverse tipologie per finalità e scopi molteplici cookie di prima parte per le statistiche web eseguite sulla base di dati aggregati e anonimi cookie di terza parte per gli strumenti di condivisione delle pagine e per i servizi legati ai social media Per informazioni sui plug in sociali di Facebook visita https www facebook com about privacy your info on other Eventuali modifiche a questa politica saranno pubblicate in questa sezione ed entreranno in vigore all atto della pubblicazione L uso continuato del sito web costituisce accettazione di tali cambiamenti Il medico allopata a cui fare una Aveva solo 4 anni mio figlio quando era arrivato al Leggi tutto Omeopatia questa sconosciuta fino a pochi mesi Alla tenera età di 51 anni mi sono avvicinata alla Leggi tutto La testimonianza di un paziente è inconfutabile Vorrei portare la mia testimoninza sulla efficacia della Medicina Omeopatica Leggi tutto Una cittadina racconta Cos è la malattia Io sono considerata una persona malata anzi Leggi tutto Non so come ma con l Omeopatia mi Vorrei qui testimoniare che benché io non sappia come sia Leggi tutto Sei medico e fai ricerca Sei un paziente e vuoi far conoscere la tua esperienza Hai una testimonianza da condividere Invia il tuo articolo che sarà valutato dal comitato scientifico della LUIMO Leggi tutto Difendiamo la medicina omeopatica 11 Ottobre 2012 Scritto da Medico Futuro I rimedi omeopatici rappresentano l espressione delle possibilità energetiche curative esistenti nella natura Ogni rimedio corrisponde ad una complessa realtà simile al sintomo che si riscontra nel paziente Ogni potenza secondo la quale il rimedio è costituito corrisponde a differenti possibilità reattive della persona ammalata L ampio ventaglio di rimedi omeopatici rappresenta l ampio ventaglio di cure della medicina omeopatica La medicina omeopatica è un importante strumento di terapia e non solo è anche un modo per conoscere il mondo attraverso un approccio conforme alla natura ed alle sue leggi La medicina omeopatica è dunque anche cultura è storia è valorizzazione dell uomo e dell ambiente nella loro reciproca interazione Difendere la medicina omeopatica significa difendere noi stessi la nostra libertà di pensiero la possibilità di non subire le imposizioni per ciò che riguarda la cura nostra e dei nostri figli In seguito all approvazione del decreto del Ministro Balduzzi molti dei piccoli rimedi della medicina Omeopatica rischiano di scomparire o di diventare carissimi

    Original URL path: http://www.medicofuturo.org/37-difendiamo-la-medicina-omeopatica.html (2016-02-10)
    Open archived version from archive

  • OMEOPATIA - ARTICOLI SUL TEMA DELL'OMEOPATIA
    en answer 169022 Opera http www opera com browser tutorials security privacy Si ricorda che disabilitando i cookie nel proprio browser queste impostazioni si applicano a tutti i siti web e non solo a questo Tipi di cookie Esistono due tipi di cookie cookie di prima parte o proprietari soggetti e leggibili dal solo dominio che li ha creati cookie di terze parti soggetti e creati da domini esterni a quello che stiamo visitando E possono essere di sessione o temporanei si eliminano alla chiusura del browser persistenti restano memorizzati come file anche dopo la chiusura del browser e si eliminano dopo un certo periodo di tempo prestabilito Per maggiori informazioni su cookie visita http www cookiecentral com I cookie e medicofuturo org Il sito medicofuturo org utilizza cookie di diverse tipologie per finalità e scopi molteplici cookie di prima parte per le statistiche web eseguite sulla base di dati aggregati e anonimi cookie di terza parte per gli strumenti di condivisione delle pagine e per i servizi legati ai social media Per informazioni sui plug in sociali di Facebook visita https www facebook com about privacy your info on other Eventuali modifiche a questa politica saranno pubblicate in questa sezione ed entreranno in vigore all atto della pubblicazione L uso continuato del sito web costituisce accettazione di tali cambiamenti Il medico allopata a cui fare una Aveva solo 4 anni mio figlio quando era arrivato al Leggi tutto Omeopatia questa sconosciuta fino a pochi mesi Alla tenera età di 51 anni mi sono avvicinata alla Leggi tutto La testimonianza di un paziente è inconfutabile Vorrei portare la mia testimoninza sulla efficacia della Medicina Omeopatica Leggi tutto Una cittadina racconta Cos è la malattia Io sono considerata una persona malata anzi Leggi tutto Non so come ma con l Omeopatia mi Vorrei qui testimoniare che benché io non sappia come sia Leggi tutto Sei medico e fai ricerca Sei un paziente e vuoi far conoscere la tua esperienza Hai una testimonianza da condividere Invia il tuo articolo che sarà valutato dal comitato scientifico della LUIMO Leggi tutto Ciò che la medicina omeopatica non è 25 Dicembre 2011 Scritto da Medico Futuro Abbiamo deciso di pubblicare integralmente la lettera di Pierpaolo perché è paradigmatica per la sua incredibile denuncia e per la richiesta d aiuto che essa contiene Leggi tutto Il trattamento omeopatico per il mal di gola semplici elementi per un auto terapia domestica 20 Dicembre 2011 Scritto da Medico Futuro Con la stagione invernale è assai facile che si sviluppi il mal di gola Leggi tutto Medicina omeopatica la guarigione impensabile 30 Novembre 2011 Scritto da Medico Futuro I giorni in cui la gente faceva affidamento solo medicina convenzionale sono finiti La medicina omeopatica costituisce è una metodica di cura più dolce e sostenibile ed economicamente favorevole con tutti i tipi di disturbi quelli di tutti i giorni e le malattie croniche Leggi tutto ACNE 13 Novembre 2011 Scritto da Medico Futuro L acne vulgaris è un grave problema

    Original URL path: http://www.medicofuturo.org/articoli.html?start=44 (2016-02-10)
    Open archived version from archive



  •